Vivere, Lavorare e Studiare a Londra!
Tel: 0039 340 757 9394 - 0044 79 5044 5692
Siamo su Facebook - Raggiungici Siamo su Twitter - Raggiungici Siamo su Google Plus - Entra nella Cerchia Siamo su Instagram - Seguici info@primrose.it
Vivere, lavorare, studiare a Londra.

I NOSTRI PACCHETTI

I NOSTRI SERVIZI

LE NOSTRE OFFERTE

INFO LONDRA

I NOSTRI ALLOGGI

Vivere, lavorare, studiare a Londra.

CONTATTI

PRIMROSE INTERNATIONAL
SEDE DI LONDRA
106-108, High Street
N8 7NT - Londra
Tube: Turnpike Lane

Tel:    0044 79 5044 5692  Contattaci anche tramite WhatsApp
Tel:    0039 340 757 9394 Contattaci anche tramite WhatsApp
Email: info@primrose.it Skype:primrose.international

I NOSTRI SOCIAL

Condividi
Siamo su Facebook - Clicca per entrare
Siamo su Twitter - Clicca per entrare

Siamo su Google Plus - Entra nella cerchia

TRASPORTI DI LONDRA


SCATTI DI LONDRA

Vivere, lavorare, studiare a Londra.
Sei inSkip Navigation LinksContainer»Vivere Londra»Eventi»Archivio Eventi

ARCHIVIO EVENTI MAGGIO 2009

HATS: ANTHOLOGY BY STEPHEN JONES 24.Febbraio/31.Maggio.2009
Hats, An anthology by Stephen Jones
LONDRA. Arte contemporanea - Ce n’è per tutti i gusti al Victoria and Albert Museum di Londra (Hats, An anthology by Stephen Jones, dal 24 febbraio al 31 maggio). Da quelli del 600 a.C., a quelli di Balenciaga degli anni 50, dalle maschere egiziane di Anubi, alle cuffie della Regina Vittoria. Fino ad arrivare alle straordinarie, eccentriche "creature" realizzate da Stephen Jones. Che non è il rugbista gallese ma il designer di copricapi più famoso al mondo, a cui il museo di Londra dedica l’intera retrospettiva.

Hats, An anthology by Stephen Jones ospiterà più di 300 cappelli, insieme a modelli, materiali, schizzi e appunti, scelti dall’occhio accorto dello stilista (insieme al curatore delle aree moda e tessuti del museo Oriole Cullen) che dagli anni 80 non ha mai cessato di dedicarsi al revival dell’arte modista inglese.

Jones ha passato più di due anni a curiosare tra scaffali e archivi trovando vere e proprie chicche, come un cappello di paglia indossato da Audrey Hepburn in My Fair Lady (e rinvenuto nel fondo di una scatola negli archivi Warner Bros di Hollywood) o una cloche di Dior del 1949 appartenuta alla Dama Margot Fonteyn.

Ma non solo: la retrospettiva ospita soprattutto le "opere d’arte" realizzate nel corso degli anni da Jones. Audaci e inconsueti, stravaganti e richiestissimi, i suoi cappelli hanno allargato le frontiere della moda, percorrendo il mondo intero accanto a brand del calibro di Jean Paul Gaultier, Vivienne Westwood, Marc Jacobs, Comme des Garçons, Christian Dior, Giles Deacon. «Mi sono sentito onorato quando sono stato invitato dal Victoria and Albert a curare una mostra sui cappelli», ha dichiarato Jones, «questa esposizione disegna la storia mondiale dell’arte modista, presentando un’eclettica e incredibile antologia che va dall’antichità ai giorni nostri». Chapeau!

Victoria and Albert Museum di Londra
Cromwell Rd
London, Kensington and Chelsea
SW7, United Kingdom‎ - Guarda la Mappa per Victoria and Albert Museum


Siti Web:
www.vam.ac.uk - www.stephenjonesmillinery.com

Tickets, acquista i biglietti on line:
www.vam.ac.uk

Data: 15/04/2009