Vivere, Lavorare e Studiare a Londra!
Tel: 0039 340 757 9394 - 0044 79 5044 5692
Siamo su Facebook - Raggiungici Siamo su Twitter - Raggiungici Siamo su Google Plus - Entra nella Cerchia Siamo su Instagram - Seguici info@primrose.it
Vivere, lavorare, studiare a Londra.

I NOSTRI PACCHETTI

I NOSTRI SERVIZI

LE NOSTRE OFFERTE

INFO LONDRA

I NOSTRI ALLOGGI

Vivere, lavorare, studiare a Londra.

CONTATTI

PRIMROSE INTERNATIONAL
SEDE DI LONDRA
106-108, High Street
N8 7NT - Londra
Tube: Turnpike Lane

Tel:    0044 79 5044 5692  Contattaci anche tramite WhatsApp
Tel:    0039 340 757 9394 Contattaci anche tramite WhatsApp
Email: info@primrose.it Skype:primrose.international

I NOSTRI SOCIAL

Condividi
Siamo su Facebook - Clicca per entrare
Siamo su Twitter - Clicca per entrare

Siamo su Google Plus - Entra nella cerchia

TRASPORTI DI LONDRA


SCATTI DI LONDRA

Vivere, lavorare, studiare a Londra.
Sei inSkip Navigation LinksContainer»Vivere Londra»News e curiosita'»Curiosità (La nostra scelta)

CURIOSITA'

LONDRA E' LA CAPITALE PIU' RICCA DEL MONDO, ABITATA DA 72 PAPERONI
La City
LONDRA. - Ci sono delle città che spiccano su scala mondiale in termini di concentrazione di Paperoni. La capitale inglese detiene il primato.

Londra è la capitale più ricca del mondo. Nella sua cinta urbana risiedono 72 super ricchi, con un patrimonio superiore al miliardo di sterline, pari a circa un miliardo e duecento milioni di euro. Cifre astronomiche, dunque, nella disponibilità di un alto numero di residenti.

Viaggiando nella City si respirano le note del benessere, per l’alta concentrazione di auto sportive e di altri simboli che fungono da cartina di tornasole di forti disponibilità finanziarie, ma qui stiamo parlando dei grandi Paperoni, i cui averi valgono quanto e più di una manovra finanziaria.

I miliardari (in valuta locale) che vivono a Londra sono 72. E’ una cifra incredibile, certificata dall'elenco dei Super-Rich pubblicato qualche ora fa dal Sunday Times. Mosca e New York sono costrette ad “accontentarsi” delle piazze d’onore del podio, con 48 e 43 soggetti titolari di un tesoro di almeno dieci cifre.

La capitale inglese prevale anche sul fronte della densità, perché c’è un nababbo ogni 600 mila abitanti, contro il milione di New York, che la segue in questa declinazione della classifica. Londra ospita ben più della metà dei miliardari del Regno Unito, visto che la cifra complessiva nel paese d’oltremanica tocca quota 104 individui (anche questo è un primato, in rapporto alla popolazione).

La metropoli sul Tamigi ha scavalcato Mosca, detentrice della leadership lo scorso anno. In cima alla lista ci sono i fratelli indiani Srichhan e Gopichand Hinduja, titolari dell’omonima multinazionale, con 11.9 miliardi di sterline a testa.

Alle loro spalle si colloca il russo Alisher Usmanov (10.85 miliardi), boss di una ricca società di investimento. Poi Lakshmi Mittal, re indiano dell'acciaio (10.25 miliardi). Seguono Len Blavatni (10 miliardi), Ernesto e Kirsty Bertarelli (9.75 miliardi), John Fredriksen (9.25 miliardi), i fratelli David e Simon Reuben (9 miliardi), Kirsten e Jorn Rausing (8.80 miliardi) e Roman Abramovich (8.52 miliardi). Primo ed unico inglese di nascita nei piani alti della classifica è il duca di Westminster (8.50 miliardi), che chiude la top ten.

Fra i nomi grossi della lista, ma lontano dal vertice, ci sono quelli di Richard Branson (3.60 miliardi), Bernie Ecclestone (3.00 miliardi), Francois-Henri Pinault (2.35 miliardi). Anche loro non possono lamentarsi.
Fonte: (deluxeblog.it/)


Data: 16/05/2014