Vivere, Lavorare e Studiare a Londra!
Tel: 0039 340 757 9394 - 0044 79 5044 5692
Siamo su Facebook - Raggiungici Siamo su Twitter - Raggiungici Siamo su Google Plus - Entra nella Cerchia Siamo su Instagram - Seguici info@primrose.it
Vivere, lavorare, studiare a Londra.

I NOSTRI PACCHETTI

I NOSTRI SERVIZI

LE NOSTRE OFFERTE

INFO LONDRA

I NOSTRI ALLOGGI

Vivere, lavorare, studiare a Londra.

CONTATTI

PRIMROSE INTERNATIONAL
SEDE DI LONDRA
106-108, High Street
N8 7NT - Londra
Tube: Turnpike Lane

Tel:    0044 79 5044 5692  Contattaci anche tramite WhatsApp
Tel:    0039 340 757 9394 Contattaci anche tramite WhatsApp
Email: info@primrose.it Skype:primrose.international

I NOSTRI SOCIAL

Condividi
Siamo su Facebook - Clicca per entrare
Siamo su Twitter - Clicca per entrare

Siamo su Google Plus - Entra nella cerchia

TRASPORTI DI LONDRA


SCATTI DI LONDRA

Vivere, lavorare, studiare a Londra.
Sei inSkip Navigation LinksContainer»Vivere Londra»News e curiosita'»Curiosità (La nostra scelta)

CURIOSITA'

LA VERITA' SUL TOPO GIGANTE SCOPERTO IN UN PARCO GIOCHI DI LONDRA
Londra
LONDRA. - Diffusa dai media la notizia del ritrovamento di un topo gigante in un parco giochi di Londra.
La foto dell’incredibile ratto è stata diffusa da un ingegnere, che racconta di aver rinvenuto il corpo senza vita mentre lavorava nel quartiere di Hackney.

Tony Smith sostiene che il topo pesava almeno 10 kg per una lunghezza di 120 cm.
"Questo è il più grande topo che abbia mai visto in tutta la mia vita" ha commentato condividendo la foto che lo ritrae con il corpo del ratto.
"Stavamo andando a gettarlo nel cestino, ma prima abbiamo pensato di scattare una foto o la gente non ci avrebbe creduto".

Ma siamo sicuri che una creatura del genere possa esistere?
Chi lo sa, ma sicuramente il topo gigante di Londra non è poi così gigante.

Si tratta di un semplicissimo trucco chiamato prospettiva forzata, un’illusione ottica che fa sembrare più grande un oggetto vicino alla fotocamera.

In realtà, anche voi potete cercare di "creare" un ratto gigante utilizzando il vostro smartphone.
Gli utenti di Twitter si sono sbizzarriti per provarlo di persona.

Fonte: diregiovani.it

Data: 03/03/2016