Vivere, Lavorare e Studiare a Londra!
Tel: 0039 340 757 9394 - 0044 79 5044 5692
Siamo su Facebook - Raggiungici Siamo su Twitter - Raggiungici Siamo su Google Plus - Entra nella Cerchia Siamo su Instagram - Seguici info@primrose.it
Vivere, lavorare, studiare a Londra.

I NOSTRI PACCHETTI

I NOSTRI SERVIZI

LE NOSTRE OFFERTE

INFO LONDRA

I NOSTRI ALLOGGI

Vivere, lavorare, studiare a Londra.

CONTATTI

PRIMROSE INTERNATIONAL
SEDE DI LONDRA
106-108, High Street
N8 7NT - Londra
Tube: Turnpike Lane

Tel:    0044 79 5044 5692  Contattaci anche tramite WhatsApp
Tel:    0039 340 757 9394 Contattaci anche tramite WhatsApp
Email: info@primrose.it Skype:primrose.international

I NOSTRI SOCIAL

Condividi
Siamo su Facebook - Clicca per entrare
Siamo su Twitter - Clicca per entrare

Siamo su Google Plus - Entra nella cerchia

TRASPORTI DI LONDRA


SCATTI DI LONDRA

Vivere, lavorare, studiare a Londra.
Sei inSkip Navigation Links

INFORMAZIONI UTILI

In questa sezione raccoglieremo tutte quelle informazioni che possono servire e che crediamo siano utili a chi per la prima volta e non solo, si avventura nella magia londinese.
Sezione in costante aggiornamento.



Il comportamento
A primo acchito i londinesi (non solo gli inglesi ma tutti gli abitanti di Londra) possono sembrare abbastanza chiusi e freddi, non capita spesso di riuscire ad instaurare una conversazione fluida a meno che non chiediate delle indicazioni o abbiate bisogno di aiuto. Daltronde Londra, essendo una citta' multietnica, ricca di diverse popolazioni gode di atteggiamenti diversi tra le varie etnie, una delle frasi che sentirete piu' spesso e' la parola "sorry" (scusa) di cui inglesi e non, abbondano continuamente anche nei casi dove di scusarci non e' proprio il caso.

Uno degli atteggiamenti che piu' stupisce e' la loro permissivita', che andiate vestiti da punk o mezzo nudi, sporchi, in giacca o mascherati difficilmente qualcuno vi fara' delle osservazioni. Nelle scale mobili è necessario tenere rigorosamente la destra e lasciare la parte a sinistra a chi ha fretta; il rischio è quello di essere spintonati malamente e di sentire la famosa parolina "sorry" ripetuta anche piu' volte.
Data: 18/02/2009